Francesco La Bruna

Francesco La Bruna \\ Violinista from DB5 Studio on Vimeo.


Ha terminato gli studi presso il Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma.

Premiato in diversi concorsi e rassegne musicali nazionali, dal 1983 svolge un’intensa attività concertistica sia da solista che in ensembles cameristici tra cui l’Orchestra da camera “I Virtuosi dell’Accademia” di Firenze, “II Ruggiero” di Bologna, “Zephir Ensemble” di Palermo, “Officina Musicale Italiana” de L’Aquila, “Auser Musici” di Pisa. Insieme ad essi ha preso parte a numerose manifestazioni nazionali ed internazionali tra cui: Festival Ars Elettronica di Linz, 55° Maggio Musicale Fiorentino, Rassegna del Queen Elisabeth Hall di Londra, Internationales Festival fur Neues Musiktheater di Monaco, Festa della Musica di Parigi (Istituto Italiano di Cultura), incontri culturali del Vissenschaft Kolleg di Berlino, Festival Musica Italiana in Normandia, Bologna Festival, Sagra musicale Umbra, CIDIM Nuove Carriere di Roma, I.R.E. di Venezia, Settimana Internazionale di Musica Sacra di Monreale, Festival di Musica Ebraica a Praga, 41° Festival “Settimane Musicali” di Stresa, Seminario internazionale su “L’eredità di Ivan Illich” di Bologna, VIIIa edizione Festival Toscano di Musica Antica, VII edizione del Festival di Musica Antica di San Vito dei Normanni, Giornate internazionali di Musica Antica al Konzerthaus di Berlino ed altre manifestazioni musicali in Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera, Austria, Grecia, Danimarca, Olanda, Cecoslovacchia, Croazia, Slovenia, Spagna, Belgio.

Per le etichette EMI, Rodolphe Florence International, Harmonia Mundi, Nuova Era, Tactus, Symphonia, Agorà, Hyperion ha partecipato a numerose registrazioni radiofoniche e discografiche.

Dal 1996 è componente dell’E.S.T.A. (European String Teacher Association). E’ fondatore dell’Ensemble “Le Brun” con il quale, utilizzando il violino barocco, si dedica alla prassi esecutiva antica, ricercando ed eseguendo musiche del repertorio strumentale del XVII e XVIII secolo poco note od eseguite. Ha collaborato come consulente musicale a diverse produzioni radiofoniche e televisive in Francia, Germania, Italia, Danimarca, Spagna. Ha composto ed eseguito musiche per spettacoli teatrali di registi come Franco Scaldati, Carlo Quartucci, Edoardo Siravo.

Nel dicembre 1994, gli è stato conferito il premio di cultura Città di Monreale per l’attività concertistica. Il 11Ottobre 2013, gli è stato conferito il Titolo Accademico “Ad Honorem” dall’Accademia Filarmonica di Bologna. Dal 1982 al 1986 ha insegnato presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma ed è attualmente titolare della cattedra di violino presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo.